Fondi Interprofessionali

L’opportunità di formare a costo zero i propri dipendenti

I fondi Paritetici interprofessionali finanziano piano formativi aziendali che le imprese intendono realizzare per i propri dipendenti in base al proprio fabbisogno formativo. Sono organismi di natura associativa promossi dalle organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori maggiormente rappresentative sul piano nazionale. Attualmente rappresentano uno degli strumenti più efficaci per investire in formazione.

I Fondi interprofessionali promuovono la formazione continua gratuita e redistribuiscono alle aziende le risorse dedicate, per legge, alla formazione. Scegliendo di aderire a uno dei diversi Fondi presenti sul mercato, ogni azienda dispone direttamente di parte dei contributi versati, tramite il Conto Formazione (o altra definizione), e può partecipare agli Avvisi del Fondo stesso per cifre più alte e piani formativi più articolati e complessi che non prevedono semplici corsi ma anche azioni di accompagnamento, orientamento, creazione di osservatori, seminari, workshop,  pubblicazioni, ecc. 

L'adesione avviene trasferendo lo 0,30% dei contributi INPSdestinati alla formazione e comunque dovuti per il personale dipendente, al fondo interprofessionale scelto. Tale operazione non comporta costi né per l'azienda né per i lavoratori, ma consente alle imprese di poter iniziare ad accantonare un "tesoretto" da utilizzare per le attività formative.

I Fondi operano attraverso due strumenti principali: il Conto Formazione Aziendale e gli Avvisi.
Mediante il Conto Formazione Aziendale, l’azienda accantona le somme versate all’interno di un proprio conto formazione e ne usufruisce nei modi e nei tempi che ritiene più opportuni.
Gli Avvisi, invece, costituiscono la classica modalità a bando in cui l’azienda, in prima persona o con la collaborazione di un ente formativo accreditato, elabora un Piano Formativo che viene valutato da un’apposita commissione ed eventualmente finanziato.

Come aderire

L’adesione è molto facile e non comporta alcun costo.  È  necessario scegliere nella "Denuncia Aziendale" del flusso UNIEMENS all'interno "Fondo Interprof", l'opzione "Adesione" inserendo il codice del Fondo e il numero dei dipendenti interessati all'obbligo contributivo. L'azienda inizia ad accantonare i fondi dal mese di competenza della Denuncia Aziendale. L'adesione è unica e non va rinnovata ogni anno. L’adesione a un Fondo non comporta alcuna spesa aggiuntiva per l’impresa

 

Conto Formazione 

Il Conto Formazione (o comunque conto individuale del azienda) è specifico, ovvero, delle singole imprese aderenti. Questo conto è a completa disposizione dell'imprenditore, che può decidere di fare formazione gratuita ai propri dipendenti secondo modi e tempi che ritiene più opportuni. L’azienda può scegliere il tipo di formazione da erogare in base alle proprie esigenze senza alcun limite e vincolo, dalla sicurezza alle lingue, dall’informatica, all’igiene ecc, purché sia necessaria allo sviluppo o alla crescita dell’azienda stessa.

 

Il Centro Mezzelani supporta l’azienda nelle varie fasi attraverso:

  • analisi dei fabbisogni formativi aziendali;

  • ricognizione delle opportunità di finanziamento attraverso i fondi;

  • redazione e presentazione del piano formativo aziendale;

  • erogazione dei percorsi formativi

  • assolvimento degli adempimenti burocratici amministrativi e di rendicontazione dei piani.

 

Il Centro Mezzelani è accreditato presso i seguenti Fondi Interprofessionali: